Investire nei Megatrend: la Cybersecurity

Parliamo di Cybersecurity

La cybersecurity è un megatrend di investimento destinato a una forte crescita grazie alla continua digitalizzazione di tutti i settori economici. Secondo DataBreach, solo nell’anno 2018 si sono verificati 53,000 attacchi e 2,216 violazioni in 65 paesi diversi. Gli attacchi informatici in Italia sono aumentati del 246% solo nel 2020, da informazioni fornite dalla Polizia Postale. Un dato che conferma quanto nessuno, aziende comprese, possa dirsi completamente al sicuro. Numeri destinati a crescere col tempo visto l’intensificarsi di attacchi informatici alle varie aziende e multinazionali in tutti i paesi del mondo. Recentemente ha fatto molto scalpore la notizia dell’attacco informatico ai danni di importanti dipartimenti del governo americano tra i quali il Tesoro. O ancora è recente la notizia nel mese di maggio, dell’attacco hacker contro Colonial Pipelines, Microsoft Exchange o anche Solar Winds. Insomma, è chiaro quanto la sicurezza informatica al giorno d’oggi sia fondamentale e, per resistere sempre ai possibili attacchi informatici, in continuo sviluppo ed aggiornamento.

Cosa si intende con il termine cybersecurity?

Il termine denota l’insieme di tecnologie e di procedure che mirano a rendere sicura l’enorme quantità di dati che circolano in Rete e che vengono custoditi attraverso apparecchiature informatiche. In altri termini, l’esplosione dell’informazione e la sua digitalizzazione, impongono ai fornitori di servizi la necessità di proteggere la riservatezza dei loro clienti. Mentre le persone che trascorrono sempre più tempo connesse e custodiscono in Rete dati e informazioni personali attraverso sistemi di condivisione (Clouding), chiedono garanzie in merito alla conservazione ed alla protezione dei loro dati. La Cyber Security è una sottocategoria della sicurezza informatica che mira a prevenire e a contenere i danni degli attacchi perpetrati da “pirati informatici”, che mirano ad impossessarsi dei nostri dati per chiederci un “riscatto”, o a mettere le mani sul nostro denaro custodito in banca.

La cybersecurity è sulla bocca di tutti soprattutto per l’avvento della pandemia di marzo 2020 che ci ha costretti allo smartworking e anche all’uso di e-commerce. Tutto questo uso di nuovi sistemi digitali ha dato maggiori possibilità di infiltrazioni criminali nei confronti delle aziende e dei privati. Questo si è tradotto in un notevole aumento degli investimenti privati e pubblici per la sicurezza informatica per i vari sistemi digitali.

La Cybersecurity riguarda tutti

Il rapido aumento della digitalizzazione implica anche che la criminalità informatica non solo si è diffusa nettamente e trasformata in un business per la criminalità organizzata, ma è anche diventata un campo di battaglia per gli operatori statali e parastatali di tutto il mondo. La sicurezza informatica riguarda tutti – enti, governi, società e privati – perché l’identità di ciascuno, che piaccia o meno, sta diventando sempre più digitale, almeno a fini amministrativi, di consumo, di viaggio.

Questo evidenzia anche un grande problema in questo settore, ma che dal punto di vista dell’investitore garantirà una lunga crescita. I metodi di attacco migliorano continuamente, così come l’hardware a disposizione. Le società specializzate nella difesa contro gli attacchi devono quindi, dal canto loro, sviluppare costantemente metodi di rilevamento e di difesa, crittografia e sistemi di sicurezza. E i loro clienti, volenti o nolenti, devono acquistare continuamente questi sistemi di sicurezza migliori e spendere denaro per la sicurezza informatica. La necessità per le imprese e le autorità di investire continuamente in sistemi di sicurezza efficaci è relativamente elevata. Il mercato della cyber-sicurezza crescerà significativamente nel prossimo futuro, anche grazie alla continua digitalizzazione di tutti i settori della vita. Investire in questo settore significa essere presenti in un business in forte espansione, dai risvolti sociali importanti.

Alcuni dati sulla crescita del megatrend

Vi lascio alcuni dati se ancora non vi ho convinto della potenzialità di questo megatrend. Secondo quanto evidenziato anche dal nuovo studio pubblicato da Fortune Business Insights, il mercato della cyber security ha raggiungo un valore di 153,16 miliardi di dollari nel 2020, e dovrebbe superare i 165 miliardi nel 2021. Fortune sostiene che nel periodo 2021-2028 il mercato crescerà annualmente del 12%. La crescita del mercato della sicurezza informatica in Italia, per quanto rallentata, non si è arrestata. Nel 2020, infatti, il mercato ha raggiunto il valore di 1,37 miliardi di euro, il 4% in più rispetto al 2019. Per il 2021 si prevede che il mercato crescerà ulteriormente.

Investire in Cybersecurity

Ecco, dopo aver capito l’importanza della cybersecurity è vitale comprendere come dobbiamo posizionarci in quanto possibili investitori in questo megatrend. Le considerazioni sono le solite ma fa sempre bene ricordarle a tutti lettori:

  • Investire in un Etf tematico o un buon fondo attivo, se ben gestito e con commissioni ragionevoli;
  • Evitare di comprare azioni di aziende singole perché ci si sta assumendo un enorme rischio specifico, causando una eccessiva concentrazione, probabilmente troppo anche per i profili di rischio più aggressivi;
  • E’ un investimento tematico, quindi ancora di nicchia, con grandi possibilità nel futuro a lungo termine ma grossa volatilità nel breve;
  • Pensate al vostro profilo di rischio, ragionate sulla vostra tolleranza alle perdite e decidete di conseguenza.

Come mi piace ricordare sempre, vi ripeto anche questa volta che la decisione di investire in un megatrend come questo deve essere solo l’ultimo step di un’appropriata pianificazione finanziaria, meglio se svolta con il vostro consulente finanziario, il quale saprà aiutarvi nel creare e raggiungere i vostri obbiettivi finanziari.

Se avete qualsiasi domanda o dubbio sapete dove contattarmi, sono sempre a disposizione per eventuali chiarimenti.

Hai dubbi sull'efficienza o la pianificazione del tuo portafoglio di investimenti? Clicca qui e compila il modulo!

Davide Berti, consulente finanziario

Se vuoi rimanere aggiornato sui contenuti finanziari in tempo reale seguimi sulla mia pagina instagram!